Gens Maris: Pagine Guerra - Gens Maris

Salta al contenuto

Pagina 1 di 1
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

Pagine Guerra

#1 L   cavezzale 58 Icona

  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 187
  • Iscritto: 30-January 10

Inviato 16 February 2010 - 15:10 PM

-Cari Corsari,scorrendo alcuni episodi di guerra sul mare, mi ha colpito particolarmente questo.
Questo racconto ha come protagonista un giovane tenente di vascello: SALVATORE TODARO.
Nell'inverno 1940-1941 la Regia Marina italiana(forzando di notte in immersione,lo stretto di Gibilterra)aveva inviato in atlantico numerosi sommergibili per contrastare,assieme a quelli tedeschi, il traffico marittimo verso l'Inghilterra. A quel tempo i sommergibili non brillavano certo per comodità, per cui la vita a bordo era davvero dura:missioni che potevano durare enche ben più di un mese in mari freddi e tempestosi,scarsità di spazio e povertà di cibo,pericolo sempre in agguato,riposo zero.
Todaro comandava il Regio Sommergibile "Cappellini", e i suoi 56 uomini di equipaggio lo adoravano per la sua bravurae la sua umanità.A bordo di un sommergibile,in quelle condizioni ed in quelle missioni così lunghe e per giunta in mari tempestosi, il comandante è davvero tutto,viene subito dopo Iddio.
Eppure Todaro non ha neppure 30 anni e molti dei suoi uomini hanno un'età maggiore della sua.Salvatore Todaro,come tanti comandanti di sommergibile era così.
Una notte dell'ottobre 1940, il Cappellini avvista un mercantile armato.E' carico di aerei destinati agli Inglesi,Todaro ordina di sparare a prua della nave con il cannone come avvertimento.Il comandante della nave comprende la situazione e ordina al suo equipaggio l'abbandono-nave sulle scialuppe.Quando queste sono allontanate Todaro lancia due siluri che in breve affondano la nave Cabalo.
A quel punto gli uomini erano in balia dell'oceano agitato e freddo,lontani più di 700 miglia dalla terra più vicina.Uomini disperati, la cui sorte sembrava morte sicura, ma davanti a loro non c'era un comandante qualsiasi,ma il comandante Todaro;e quel sommergibile non è un sommergibile qualsiasi, ma uno battente bandieraitaliana.
Un sommergibile di giorno deve restare immerso e non deve allontanarsi troppo dalla zona di"caccia" che gli è stata assegnata ma,nonostante questo,Todaro rimane in emersione prendendo a rimorchio le lance,navigando per ben 6 giorni verso le isole Azzorre.
Durante la navigazione il cavo di rimorchio si spezza per ben 3 volte, e ogni volta sembra che per i naufraghi sia arrivato il peggio,ma con loro meraviglia il Comandante Italiano lo fa sostituire.Iltempo peggiorava e le lance si sfasciarono, allora Todaro fece salire a bordo del Cappellini i 26 marinai.
All'interno non c'era spazio per tutti, così Todaro li raccoglie "alla meglio" nelle intercapedini della torretta,precludendosi così la possibilità di immergersi se avvistato e attaccato.Fa dare loro coperte,cibo,sigarette,e lui stesso,nei momenti critici,va a rassicurarli.
A guerra finita il comandante del Cabalo dichiarerà che si attendeva di trovare uno di quei biechi sommergibilisti nemici tante volte descritti dalla propaganda bellica nglese,e che ivece si era trovato davanti un volto asceticoe sereno.Fnalmente al sesto giorno il Cappellni arrivò davanti ad una spiaggetta di Santa Maria delle <azzorre,e Todaro fece scendere a terra i "26 nemici.
Al momento di sbercare il Comandante di quegli uomini volle ringraziare il suo omologo Italiano per quel salvataggio che nontrovava riscontro in alcuna storia di mare,chiedendoli di conoscere il suo nome,ma Todaro non rispose.Allora l'altro disse che aveva quattro figli, e che voleva che potessero ricordare nelle preghiere il nome di che aveva salvato il loro padre;a quel punto Todaro rispose"dite ai vostri figli di pregare per Salvatore",tacendo il cognome.
Quasi un anno dopo Salvatore Todaro moriva in un'azione di guerra.
Ma questa storia ha un toccante seguito.Il comportamento generoso e cavalleresco di Todaro ebbe vasta eco anche all'estero a guerra finita,ed è finito il conflitto mondiale che al Ministero Marina venne recapitata una lettera che una igniota signora aveva scritto, in francese,(ma che la guerra aveva fatto pervenire solo anni dopo).Ecco il testo tradotto: AL MINISTERO DELLA MARINA ITALIANA IN ROMA. IO VORREI SE POSSIBILE CHE QUESTE RIGHE FOSSERO CONSEGNATE AL COMANDANTE DEL SOMMERGIBILE CHE AFFONDO' LA NAVE KABALO.FELICE IL PAESE CHE HA DEI FIGLI COME VOI SIETE.I NOSTRI GIORNALI HANNO DESCRITTO IL VOSTRO MODO DI AGIRE VERSO L'EQUIPAGGIO DI UNA NAVE CHE IL VOSTRO DOVERE FECE AFFONDARE.VI E' UN EROISMO BARBAROE UN ALTRO DAVANTI AL QUALE L'ANIMA SI INGINOCCHIA,QUESTO E' IL VOSTRO.
SIATE BENEDETTO PER LA VOSTRA BONTA'CHE FA DI VOI UN EROE NON SOLTANTO PER L'ITALIA MA PER L'UMANITA'INTERA.
LISBONA NOVEMBRE 1940, UNA PORTOGHESE.

#2 L   Salgari Icona

  • Icona
  • Gruppo: COCT
  • Messaggi: 1672
  • Iscritto: 11-January 10
  • ProvenienzaLevanto (Sp)

Inviato 16 February 2010 - 15:48 PM

Altri Uomini,altri tempi:simili comportamenti rivalutavano l'Uomo e,come disse il Com.te di una nave affondata,...beata la Nazione....
Non ci sono più guerre guerreggiate,ma tantissime scaramuccie che mostrano,al 98%,l'incapacità dell'uomo ad essere umano e raziocinante.
Vedi gli scontri quotidiani,non solo con le armi sputafuoco,ma con la penna,la Tv,le bollette,i ricorsi etc.
L'uomo con la pancia piena ed un timbro qualsiasi in mano,è deleterio.
Meditiamo e preghiamo
Salgari
Dal ponte del mio vascello vi guido attraverso i 7 Mari
Immagine Postata

#3 L   ERICH TOPP_U552 Icona

  • Icona
  • Gruppo: COCT
  • Messaggi: 355
  • Iscritto: 11-January 10
  • ProvenienzaATLANTICO NORD OCCIDENTALE

Inviato 16 February 2010 - 17:20 PM

Beh Alberto, se anche te sei sempre stato colpito dal carisma di Todaro e se per caso ti fosse sfuggito, proprio in questa sezione del forum, puoi sempre andarti a leggere questo....

http://www.gensmaris...lvatore-todaro/


:blush:



:Italy: Mau
Immagine Postata

#4 L   cavezzale 58 Icona

  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 187
  • Iscritto: 30-January 10

Inviato 16 February 2010 - 18:01 PM

Ti ringrazio, mi hai fatto vedere la storia della vita di Todaro,non si può restare indifferenti e non discuterne di fronte a simili Uomini!Parlando di Salvatore Todaro con mio figlio,ho notato con piacere che la storia era a lui sconosciuta,e che ci ha dato il modo di discuterne,e con mia grande soddisfazione mi ha chiesto libri riguardanti la Marina nella 2°G.M.
Alberto

#5 L   Marcuzzo Icona

  • Icona
  • Gruppo: Admin
  • Messaggi: 1609
  • Iscritto: 12-January 10
  • ProvenienzaRegno delle due Sicilie

Inviato 16 February 2010 - 19:36 PM

Grazie Alberto per aver ricordato questa gloriosa pagina di storia.
Faccio presente a tutti che su questo evento è stato realizzato un film, "La grande speranza", dove viene utilizzato il sommergibile R12.

Immagine Postata
Non c'è limite alla forza del mare.

"Mi fu vita il mare e mi fu morte, corsi all'appello della Patria in armi, fremeva l'animo indomito e fidente.
Ai venti gridavo "Italia" ed alle onde, e per l'Italia navigai, caddi e mi coprì l'abisso.
Ma il mio spirito aleggia eterno nelle notti di stelle o di tempesta sull'itala gente laboriosa e forte.
Perennemente all'erta, io, marinaio d'Italia."

Immagine Postata

#6 Guest_capo malaspina_*

  • Gruppo: Guests

Inviato 16 February 2010 - 22:28 PM

Grande uomo.

Molti lo sanno, ma per chi lo ignora,tengo a segnalare che questo Eroe è tutt'ora tumulato nel cimitero della Misericordia di Livorno.
Alcuni noi in occasione di un raduno hanno avuto l'onore di rendergli omaggio.

#7 L   Salgari Icona

  • Icona
  • Gruppo: COCT
  • Messaggi: 1672
  • Iscritto: 11-January 10
  • ProvenienzaLevanto (Sp)

Inviato 17 February 2010 - 06:40 AM

Vero Moreno,
appena possibile,facciamo una visita e rendiamo omaggio a tale Uomo.
Salgari
Dal ponte del mio vascello vi guido attraverso i 7 Mari
Immagine Postata

#8 L   Capitan Bavastro Icona

  • Icona
  • Gruppo: Admin
  • Messaggi: 1681
  • Iscritto: 12-January 10
  • ProvenienzaAlba Docilia

Inviato 17 February 2010 - 07:38 AM

Visualizza MessaggiSalgari, su 16 febbraio 2010 - 15:48 , detto:

L'uomo con la pancia piena ed un timbro qualsiasi in mano,è deleterio.
Salgari


... Ce l'hai con me? :laugh: :laugh:

Tornando seri; Todaro: una delle più belle figure che il nostro Paese possa annoverare! Sono stato onorato e sono fiero di aver potuto pregare sul suo Sacello.

#9 L   ERICH TOPP_U552 Icona

  • Icona
  • Gruppo: COCT
  • Messaggi: 355
  • Iscritto: 11-January 10
  • ProvenienzaATLANTICO NORD OCCIDENTALE

Inviato 17 February 2010 - 13:57 PM

Visualizza Messaggicavezzale 58, su 16 febbraio 2010 - 18:01 , detto:

Ti ringrazio, mi hai fatto vedere la storia della vita di Todaro,non si può restare indifferenti e non discuterne di fronte a simili Uomini!Parlando di Salvatore Todaro con mio figlio,ho notato con piacere che la storia era a lui sconosciuta,e che ci ha dato il modo di discuterne,e con mia grande soddisfazione mi ha chiesto libri riguardanti la Marina nella 2°G.M.
Alberto


Alberto, questo particolare che hai condiviso con noi è una grande cosa, nonchè per un "genitore", penso sia oltremodo gratificante vedere il proprio figlio che vuole "capire" e "sapere" di fatti che oggi come oggi, ormai sono finiti generalmente nel "dimenticatoio".
Permettimi di dirti, nonostante io non abbia figli, di coinvolgere il più possibile tuo figlio nell'apprendere queste autentiche "pagine di storia" (ovviamente senza esagerare), perchè anche "lui", fa parte di quella schiera di giovani che rappresentano le nostre prossime generazioni. :blush:


Visualizza Messaggicapo malaspina, su 16 febbraio 2010 - 22:28 , detto:

Alcuni noi in occasione di un raduno hanno avuto l'onore di rendergli omaggio.


Quella mattina c'eravamo: io, te, Bavastro e Steven....e per me è stato veramente emozionante poter partecipare agli Onori che nonostante il nostro "piccolo" abbiamo voluto tributargli.
Todaro è da sempre uno dei personaggi che ho sempre ammirato, stimato e adorato per il suo spessore morale e umano. :Italy:



:Italy: Mau
Immagine Postata

Pagina 1 di 1
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

1 utenti stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi